ID 76687 “VITA PRATICA MONTESSORI”

Renilde Montessori definì le attività di vita pratica la “base spirituale” di un ambiente montessoriano. L’attenzione e la cura per l’ambiente e la persona porta ad una finalità solo all’inizio individuale, per diventare alla fine collettiva e sociale. Curo il mio corpo per rispetto verso me stesso ma anche verso gli altri; mi prendo cura dell’ambiente in cui vivo per me stesso ma anche per la comunità.I bambini si aprono alla vita e un po’ alla volta emergono e si consolidano le potenzialità naturali positive, si rivela il bambino naturale. Si apre la strada a quel fenomeno chiamato dalla Montessori la “società per coesione”: i bambini si aiutano spontaneamente tra loro e, sempre spontaneamente, approdano ad una comunità di rapporti, acquisiscono un’autodisciplina che è la caratteristica fondamentale di quel bambino di pace di cui parla Maria Montessori.

A CHI E’ RIVOLTO: docenti scuola infanzia e scuola primaria.

OBIETTIVI: Sono molti i vantaggi che può trarre il bambino da una buona padronanza dei suoi movimenti: manualità, sicurezza in se stesso e nell’ambiente che lo circonda, indipendenza, scaltrezza, autostima.
Inoltre, attraverso gli esercizi di vita pratica, il bambino avrà modo di sviluppare anche la sua concentrazione e la sua autonomia: parti fondamentali del principio del metodo Montessori.

Sono fondamentali per preparare la mente matematica. Per occuparsi di argomenti scientifici l’intelligenza da sola non basta, sono infatti necessari: Pazienza per provare e riprovare, per fare tentativi, per sbagliare senza perdere la voglia di ritentare (errore amico), concentrazione, disciplina nel lavoro, impegno,controllo dei muscoli (volontà), interesse.

Le attività di vita pratica infatti richiedono un lavoro che non è solo fisico ma anche psichico. Questo lavoro fa sì che si sviluppi una mente capace di ragionare, una mente che possiede un pensiero logico, che ha imparato a comparare, a dedurre, ad organizzare, a cercare soluzioni, che ha acquisito le sequenze motorie e temporali: cioè una mente matematica! Tutti gli esseri umani nascono con una mente matematica, ma non a tutti è permesso di svilupparla, coltivarla, di farla venire alla luce.

PROGRAMMA

1° incontro: Teoria L’importanza della vita pratica nella filosofia montessoriana.
Gli altri incontri saranno incentrati su come preparare un’attività di vita pratica, presentazione delle varie attività ponendo in evidenza le differenze in base alla fascia d’età.

Vita pratica:
Alcune delle attività che verranno esplicitate: camminare in un ambiente pieno, lezione del campanello,sedersi ed alzarsi da una sedia, trasportare una sedia, arrotolare e srotolare un tappeto, travasi di sostanze granulose, travasi con acqua colorata, infilare e sfilare, piegare la stoffa, piegare la carta, tagliare la carta, incollare, aprire e chiudere un lucchetto, curare le piante, spolverare, lavare le mani, lavare i denti, avare un tavolo, lavare i piatti, lavare i panni, lavare il pavimento, spazzare, telai delle allacciature, etc…

DURATA: 20 ore

MODALITA’ DI SVOLGIMENTO: Lezioni on-line in modalità sincrona con interazione “live” tra formatore e utenti del corso.

FORMATORI: Dott.ssa Fulvia Cetrullo Insegnante e formatrice  montessoriana, ha gestito per vent’anni una realtà educativa montessoriana nella sua città, collaborando come consulente e coordinatrice pedagogica presso diversi enti istituzionali in Italia e all’estero.

COSTO: € 200,00

NUMERO MINIMO ISCRITTI : 10

NUMERO MASSIMO ISCRITTI : 20

ID SOFIA : 76687

ATTESTAZIONEAttestato rilasciato da Ente accreditato al Miur ai sensi della direttiva 170/2016.

PROCEDURA PER IL PAGAMENTO

  1. Tramite bonifico bancario intestato a: POLARIS SRL – Causale: Titolo del corso – Nome e cognome del corsista.
  2. Tramite Buono “CARTA DOCENTE”
  • Collegarsi alla pagina istruzione.it ed effettuare il login
  • Cliccare su CREA BUONO
  • In “tipologia di esercizio o ente” scegliere FISICO; in “tipologia di spesa” scegliere FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO “corsi di aggiornamento enti accreditati/qualificati ai sensi della direttiva 170/2016″;
  • Inserire l’importo corrispondente al corso che si intende acquistare
  • Il buono creato sarà accompagnato da un codice identificativo che potrà essere salvato in PDF sul proprio dispositivo o stampato
  • Compilare il modulo di iscrizione scegliendo la modalità pagamento con Carta Docente, allegare il pdf del buono e inserire il codice negli appositi campi.

NB: Polaris Srl  attiverà automaticamente il codice buono solo al raggiungimento del numero minimo di iscritti. L’importo non sarà quindi scalato dalla carta del docente in caso di mancata attivazione del corso. Si precisa che una volta confermato ed attivato il corso, in caso di disdetta da parte del corsista, l’importo scalato dalla carta del docente NON potrà essere rimborsato.

PER INFO: 0873.513134 | info@polarisformazione.it

CALENDARIO DEL CORSO:

IN FASE DI AGGIORNAMENTO

L’edizione in presenza del corso viene organizzata solo su esplicita richiesta di un gruppo di docenti o di un istituto scolastico con calendario personalizzato.